martedì 30 giugno 2009

Caretta Caretta, Caterina la tartaruga marina


Erano le 12 e 40 del 18 giugno 2009 quando sono arrivata.

Da un paio di giorni mi aggiravo nel tratto che circonda la spiaggia stando ben attenta a non farmi vedere. Il mare ultimamente è diventato un posto pericoloso per noi tartarughe. So di alcune mie amiche che hanno ingoiato per errore, sacchetti di plastica o ami, e di altre che sono state pescate dalle reti dei pescatori. Fortunatamente gli uomini cominciano ad accorgersi dei propri errori ed hanno istituito dei centri in cui ci curano per poi rilasciarci in mare.
Ma io finora sono stata fortunata e anche questa volta è stato il cielo a darmi una mano… quel gruppo di stelle a forma di Scorpione, che si trova proprio in quel tratto di cielo sopra all’isolotto dei conigli, a Lampedusa, quella sera brillava di più, ed ho capito che quello era il momento giusto.
Anche tre anni fa avevo scelto la spiaggia dell’isola dei conigli per fare i miei 5 nidi e dare la vita ai miei piccoli.
Ho aspettato che la spiaggia si svuotasse completamente, lentamente mi sono avvicinata ed ho controllato che tutto fosse come doveva essere.
Si, era perfetto, non c’era nessuno nella spiaggia in cui sono nata. Nel buio ho cercato un posto sicuro per preparare la mia prima culla di quest’anno. Ho scelto la sabbia più fine e calda, cosi come a suo tempo fece la mia mamma e ho cominciato a scavare, ritmicamente, con le mie zampette posteriori.
Il nido era pronto.

A questo punto serve concentrazione, viene il momento più difficile e faticoso.
Ho chiuso gli occhi e respirato forte, cosi come la natura mi ha insegnato.
Poi, pian piano, non senza sforzo, ho cominciato a rilasciare le mie uova.

1, 2, 3…E intanto pensavo; secondo i miei calcoli i piccoli nasceranno tra 60 giorni, quando con il loro dentino (che subito dopo perderanno) romperanno l’uovo e vivacemente affioreranno tra la sabbia, verso la luce. …45, 46, 47…
Poi come ho già fatto io, si dirigeranno verso il mare e cominceranno a nuotare, senza fermarsi, ininterrottamente, per almeno 24 ore, finché al largo troveranno di che cibarsi.
…85, 86, 87.
87 uova, tonde e bianche. Appena ho finito le ho ricoperte di sabbia.
(le uova)

Poi ho battuto con le zampe un po’ la sabbia per nascondere il nido dai predatori e dai malintenzionati: una mamma ha il dovere di proteggere i propri piccoli.
Non tutte ce la faranno. Ma io spero di rincontrarle…. Sono le mie tartarughine.

Caterina, la tartaruga marina
altre foto qui
fonte delle foto La repubblica

25 commenti:

Sandra ha detto...

Tenera e dolce mamma Caterina. Le auguro ogni bene e soprattutto che i suoi piccoli possano crescere sani e forti, salvi dai mille predatori del mare.
Ne ho viste a centinaia in Messico di uova. Proprio come quelle di Caterina. Schiudersi e poi tante piccole zampine correre verso il mare, come per magia.
Quanto è bella la natura. Riuscissimo solo a capirla e rispettarla tutti. Il mondo sarebbe davvero un gran bel posto dove vivere.
Un abbraccio a Caterina e a tutti i suoi piccoli

bianca ha detto...

Tanti anni fa sono stata alla spiaggia dei conigli: un incanto, ricordo ancora il turchese del mare..e la sabbia, quella raccontata..da mammam tartaruga.., così fine da sembrare cipria bianca...
ssst non disturbiamo le piccole tartarughine.., lasciamole crescere adagio adagio..
bianca

Fabiola ha detto...

Come inizio di giornata..essere trasportata da una tartarughina sulla spiaggia, a parer mio più bella dell'italia..non mi può che far sognare a occhi aperti :o)
Auguro a tutte le piccole tartarughine che nasceranno di tornare a loro volta su questa bella spiggia...
una coccola affettuosa a loro e alla loro dolce mamma

Gallinavecchia ha detto...

Bellissimo.

Un bacio
Gallina

Baol ha detto...

Un abbraccio...

Susina strega del tè ha detto...

Ciao!!! La mia raccolta "salads" a cui hai partecipato si è tramutata finalmente in pdf!!! Passa da me se vuoi scaricarlo!!
Ciao!!

Il Blog | Attualità | Psicologia ha detto...

Complimenti per il tuo Blog! Lo trovo molto interessante...
Mi piacebbe fare uno scambio di link con il mio www.francescogreco.splinder.com

Grazie e ciao
Francesco
Il Blog | Attualità | Psicologia

donna ha detto...

Molto interessanti informazioni. Grazie.

Mitì ha detto...

Oh tesora, come va lì? Ti penso tanto in questi giorni :-**

fedrica22 ha detto...

ok grazie

Alessandra ha detto...

Che bella storia! Buona fortuna tartarughine!

vincent ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

Open Kitchen Magazine ha detto...

Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
Per sfogliarlo gratis clicca qui:

http://www.openkitchenmagazine.com/

Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

Un abbraccio,
il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE

ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:
http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/
Te ne saremmo davvero grati! ^.^

جريدة مصر ha detto...

I enjoy reading your blog
http://www.jareditmisr.com/

فكر جديد ha detto...

This is an interesting topic
http://www.fekerjadeed.com/

Maria Giulia Buldini ha detto...

Partecipa al contest di Natale, Alce Nero!
http://www.sorelleinpentola.com/2011/12/natale-con-chiara-maci-e-alce-nero.html
Ti aspettiamo!

cessione del quinto ha detto...

Sono arrivata in ritardo, come quasi sempre. Questo era un bel blog, mi piace, spero stia andando tutto bene...sara m.

Luca Bianchini ha detto...

Gentile editrice
Buongiorno, conosco da diverso tempo il suo blog e le scrivo per un piccolo aiuto. Collaboro con alcuni amici giornalisti all'espansione di un portale no-profit dedicato ai piccoli produttori italiani di eccellenze enogastronomiche.

Stiamo creando il primo blog enogastronomico in Italia che posti l'attenzione sulle persone, sugli artigiani che stanno dietro ai prodotti di vera eccellenza. In questa magnifica avventura stiamo cercando di coinvolgere davvero l'attenzione di tutti, da alcuni chef stellati Michelin ai più noti food blogger italiani. Abbiamo chiamato il portale in questione:

http://www.gustonobile.it

il blog cresce giorno dopo giorno e stiamo cercando di dare visibilità al portale appena nato contattando i siti di gastronomia che in genere consultiamo per passione. Vorrei sapere se è possibile avere un link sul suo blog o essere in qualche modo menzionati. Ovviamente, se di vostro gradimento, siamo disposti e ben felici a postare un link reciproco. Ci piacerebbe che Gustonobile.it fosse un progetto non solo nostro, ma comune a tutti gli appassionati di enogastronomia. Nell'attesa di una vostra cortese risposta, le porgo i miei distinti saluti.

Luca Bianchini

Helga ha detto...

Giò, cercavo il nome di mia figlia su Google e uno dei risultati della prima pagina era questo! :)

@nto ha detto...

salve Giovanna sono Antonella da Roma , ho visitato per caso il tuo blog e devo dire che è molto carino..........abbiamo molte cose in comune .......... leggi i miei stessi libri..........ami lampedusa come me ..........ed ho iniziato ad avere un blog anche io ........perchenoblog.com ............... curiosa se poi mi dai dei consigli.............a presto

Jerry e Elena ha detto...

stupendo blog !!!!! vieni a trovarci se vuoi !!!

kit ricostruzione unghie ha detto...

Vedere questa delle uova del genere è uno spettacolo che in pochi al mondo hanno la fortuna di vedere, vorrei tanto anch'io!!! =(

A.L.M. ha detto...


Ciao io sono John Fooduel.com. Si tratta di un sito in cui gli utenti votare le ricette
1-10.

C'è una classifica delle migliori ricette e un profilo con le vostre ricette ritenute. Ogni ricetta ha un link al blog che fa la ricetta. In questo modo si ottiene il traffico al tuo blog

E 'facile, veloce e divertente. Le ricette migliori foto saranno qui.

Vi invito a partecipare, aggiungi il tuo blog e caricare una ricetta con una bella foto.

Ci piacerebbe che partecipare con qualche ricetta come this.Look Amazing!

saluti

http://www.Fooduel.com

Ricette dolci ha detto...

Complimenti, ottimo blog!!


http://www.ricette-dolci-ricette.com
http://www.le-ricette.it

cooksappe ha detto...

che bellina!